Skip to main content
In Vacanza con Loro In Vacanza con Loro
332326324

Obbligo di soccorso animali investiti: ora è legge!

VeterinarioQuindi se si assiste o si è coinvolti in un incidente stradale provocante danni ad animali, che siano di proprietà o meno, o si assiste ad un’omissione di soccorso di animali feriti, dopo aver contattato il Servizio Veterinario della ASL di competenza territoriale al fine di assicurarne un tempestivo intervento di soccorso (in mancanza di un numero di pronto soccorso specifico e pubblico per animali feriti), è opportuno coinvolgere le forze di polizia (Corpo Forestale numero telefonico nazionale 1515, Carabinieri 112, Polizia di Stato 113, Guardia di Finanza 117, Polizie Locali/Municipali/Provinciali chiamando il centralino di Comune o Provincia) e raccogliere il numero più elevato possibili di prove.

Al fine della procedibilità nei confronti di coloro che omettono di prestare soccorso ad animali coinvolti negli incidenti stradali, la raccolta di materiale probatorio è fondamentale: ad es. numero di targa dell’autovettura, effettuare la registrazione di filmati, scattare fotografie o raccogliere testimonianze scritte di persone che hanno assistito al fatto, da presentare alle forze dell’ordine.

Inoltre, le nuove disposizioni prevedono l’istituzione e il ricorso a mezzi di soccorso anche per gli animali feriti negli incidenti, e sanzioni amministrative per chiunque non assicuri un tempestivo intervento di soccorso agli animali che abbiano subito danno.

Disposizioni in materia di sicurezza stradale – Art. 31. (Modifiche agli articoli 177 e 189 del decreto legislativo n. 285 del 1992, in materia di mezzi di soccorso per animali e di incidenti con danni ad animali).